ATB Mobilità S.p.A.
Pubblica amministrazione

Servizi di progettazione esecutiva , coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e direzione dei lavori ai fini della realizzazione del parcheggio a raso "Ex gasometro" in Bergamo

Soggetto aggiudicatore: ATB Mobilità S.p.A.
Oggetto: Servizi di progettazione esecutiva , coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e direzione dei lavori ai fini della realizzazione del parcheggio a raso "Ex gasometro" in Bergamo
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 181.066,46
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 181.066,46
CIG: 73132393BD
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Area Amministrazione Finanza e controllo
Aggiudicatario : E.T.S. S.p.A. (capogruppo) - M+Associati (mandante) - Capofila: ETS SPA ENGINEERING AND TECHINICAL SERVICES
Data aggiudicazione: 08 marzo 2018 0:00:00
Importo aggiudicazione: € 108.639,88
Data pubblicazione: 20 dicembre 2017 7:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 12 gennaio 2018 12:00:00
Data scadenza: 19 gennaio 2018 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • Domanda di partecipazione
  • A.2 Dichiarazione inerente l'assenza di motivi di esclusione di cui all'art. 80 del Codice
  • A9. Documento di Identità dei sottoscrittori
  • A.7 Ricevuta Contributo ANAC
  • A.4 Eventuale in caso di avvalimento
  • A.3 Dichiarazione inerente il possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e capacità tecniche professionali
  • A5. Eventuale documentazione in caso di RTI
  • A.6 PassOE
  • A8. Schema di disciplinare di incarico

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Nel Disciplinare di gara ai punti 4.2.a e 4.2.b (capacità economico-finanziaria), viene richiesto di aver svolto servizi relativi ai lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, a tal proposito la richiesta specifica riguarda la Categoria - Demolizioni - E.20 - con un grado di complessità (DM 143/2013) pari a 0,95. SI CHIEDE: se si può esporre la categoria E.10 - che ha un grado di complessità (DM 143/2013) pari a 1,20, (interventi eseguiti su edifici come Poliambulatori, Ospedali, Istituti di ricerca, Centri di riabilitazione, Poli scolastici, Università, Accademie, Istituti di ricerca universitaria), al posto della richiesta E.20.

Risposta:

Le categorie non possono essere sostituite con altre, seppure con gradi di complessità maggiori. Si ricorda la possibilità di utilizzare l'istituto dell'avvalimento.

FAQ n. 2

Domanda:

Il professionista che ha realizzato il progetto definitivo, può essere ammesso e partecipare a questa gara?

Risposta:

Il professionista che ha realizzato il progetto definitivo è ammesso a partecipare a lpresente procedimento di gara.

FAQ n. 3

Domanda:

Buongiorno, Con riferimento alla documentazione tecnica richiesta ai Criteri A-B-C (cap. 8 del disciplinare di gara) si richiede da quante cartelle e in quale formato (sia della cartella che eventualmente dei testi), debbano essere composti i singoli documenti tecnici da produrre. Cordiali Saluti

Risposta:

Non è stato posto alcun limite al fomato della relazione tecnica, sia in termini di numero cartelle che del fomato dei testi.

FAQ n. 4

Domanda:

Buongiorno, si chiede conferma che, al fine della dimostrazione del possesso dei requisiti di cui ai punti 4.2 b) e 4.2 c) del disciplinare, sia possibile utilizzare anche classi e categorie con grado di complesità superiore rispetto a quelle a base di gara. In particolare si chiede se sia possibile utilizzare la cl/cat E.22 in aggiunta alla E.20. Si chiede inoltre se sia necessario che tutti i membri dell'RTP si accreditino al portale telematico o se sia sufficiente che lo faccia solo la capogruppo. Cordialmente ETS SPA

Risposta:

Le attività svolte per opere analoghe a quelle oggetto dei servizi da affidare sono da ritenersi idonee a comprovare i requisiti, se nell'ambito della stessa categoria edilizia, quando il grado di complessità sia almento pari a quello dei servizi da affidare. Pertanto attività svolte nell'ambito della categoria E.22 sono da ritenersi idonee a comprovare i requisti per la categori E.20. Alla gara telematica dovrà partecipatre solo la capogruppo.

FAQ n. 5

Domanda:

Con riferimento alla procedura richiamata in oggetto si chiede il seguente chiarimento: dall'art. 8 del disciplinare non si desume né il numero delle cartelle grafiche che è possibile presentare per ogni servizio svolto, né il numero delle pagine della relazione metodologica. Da come è scritto sembrerebbe che il numero delle pagine sia libero. Si chiede al riguardo cortesemente di confermare se c'é un numero di pagine da rispettare oppure se è lasciato alla discrzionalità del concorrente.

Risposta:

Si conferma che non esistono limiti alla composizione della relazione tecnica.

FAQ n. 6

Domanda:

In riferimento alla gara in oggetto siamo, con la presente, a formulare i seguenti quesiti di chiarimento:
- all'interno della documentazione di gara non troviamo specificato il numero massimo e il formato degli elaborati di offerta tecnica consegnabili.
- è richiesta la presenza di un geologo nel raggruppamento?
- la voce "collaudi" presente nel calcolo di parcella è da intendersi per le sole prestazioni di "assistenza al collaudo"?
- considerata la richiesta del bando di valutare proposte di incremento della capacità di parcamento si chiede di avere a disposizone gli elaborati in formato dwg del progetto e/o del rilievo dello stato di fatto. Si consideri che i pdf risultano tra l'altro bloccati da password e inutilizzabili.
 

Risposta:

1) vedasi risposta alla faq n. 5;

2) non è prevista la presenza di un geologo nel raggruppamento;

3) la voce collaudi è da intendersi riferita alle sole prestazioni di assistenza al collaudo;

4) saranno resi disponibili, quanto prima i documenti in formato "aperto".
 

FAQ n. 7

Domanda:

abbiamo realizzato parcheggi simili a quello in oggetto, per i quali abbiamo attestazioni in categorie con grado di complessità maggiore ex Ic, E03, E19. Chiediamo se sono valide queste attestazioni al fine di dimostrare il possesso dei requisiti relativi alla categoria V.02 prevista dal bando. grazie

Risposta:

Ai fini della qualificazione, (vedasi art. 8 del D.M. 17 giugno 2016) attività svolte in relazione a gradi di complessità maggiore qualificano anche opere di complessità inferiore all'interno della stessa categoria d'opera.

FAQ n. 8

Domanda:

L'attività di "demolizioni", di cui alla tabella all'art. 2.1, viene normalmente considerata come preliminare alla progettazione e generalmente implicitamente inclusa nelle categorie della progettazione. A riprova di tale concetto, l'attività di demolizione non viene citata tra le opere di cui alle categorie elencate nell'allegato al DM 143/2013. Si chiede, pertanto, se è necessario che i partecipanti alla gara dimostrino di aver un fatturato decennale riferito all'attività di demolizione (art. 4.2b), di avere eseguito due servizi riferiti alla stessa attività di demolizione (art. 4.2c) e se devono allegare. E, per quanto riguarda l'offerta tecnica, se è necessario allegare la illustrazione di tre attività di demolizione, con relativa relazione sulle modalità di esecuzione, ecc..

Il quesito deriva dalle vostre risposte alle FAQ n. 1 e n. 4, che sembrerebbero avvalorare tale ipotesi. Faccio notare che le risposte alle due FAQ sembrano in contraddizione tra di loro. Inutile dire che l'esperienza professionale in demolizioni non garantisce sulle capacità dei concorrenti di risolvere la questione del progetto del parcheggio con la necessaria perizia ed esperienza.

Risposta:

Come evidenziato nelle precedenti risposte ai quesiti presentati, ai fini della qualificazione, sono ammesse altre attività relative ad interventi qualificati con gradi di complessità maggiori rispetto all'attività relativa alla categoria "Demolizioni" ed incluse nella categoria "Edilizia" di cui al DM 143/2013.

Per quanto concerne la relazione tecnica si evidenzia che i servizi illustrati dovranno essere "ritenuti dal concorrente significativi della propria capacità di realizzare la prestazione sotto il profilo tecnico" .

La dimostrazione del possesso dei requisiti non attiene l'offerta tecnica e gli stessi dovranno essere dichiarati anche utilizzando i fac-simile che verranno resi disponibili a breve.

FAQ n. 9

Domanda:

Con la presente si chiede se per partecipare ad una gara sia sufficiente l'iscrizione al portale o sia necessario completare la procedura del portale fornitori fino allo step finale di generazione di autocertificazione.

 

Risposta:

Non è necessario completare l'iscrizione all'albo fornitori a meno che non si sia interessati ad essere invitati a procedure in economia, come evidenziato nel regolamento pubblicato.

FAQ n. 10

Domanda:

Buongiorno, secondo la scheda informativa online, sono citati i seguenti documenti da allegare all'interno della busta amministrativa: A.2 Dichiarazione inerente l'assenza di motivi di esclusione di cui all'art. 80 del Codice. A.9 Documento d'identità dei sottoscrittorei. A.7 ricevuta contributo ANAC. A.4 Eventuale in caso di avvalimento. A.3 Dichiarazione inerente il possesso dei requisiti di capacità economica-finanziaria e capacità tecniche professionali. A5 Eventuale documentazione in caso di RTI. A.6 PassOE A.8 Schema di disciplinare di incarico. Ai punti A.2, A.3 a A.8, si possono presentare in carta libera o sono scaricabili in qualche sezione del sito dei fac-simile precompilati ?

 

Risposta:

Saranno resi disponibili, a breve, i modelli da utilizzare per le dichiarazioni (allegati A2 E A.3)